hrcak mascot   Srce   HID

Original scientific paper

L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra

Vanni D'Alessio ; Università di Napoli Federico II

Fulltext: italian, pdf (963 KB) pages 379-410 downloads: 39* cite
APA 6th Edition
D'Alessio, V. (2007). L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra. Quaderni, XVIII (1), 379-410. Retrieved from https://hrcak.srce.hr/254334
MLA 8th Edition
D'Alessio, Vanni. "L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra." Quaderni, vol. XVIII, no. 1, 2007, pp. 379-410. https://hrcak.srce.hr/254334. Accessed 30 Nov. 2021.
Chicago 17th Edition
D'Alessio, Vanni. "L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra." Quaderni XVIII, no. 1 (2007): 379-410. https://hrcak.srce.hr/254334
Harvard
D'Alessio, V. (2007). 'L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra', Quaderni, XVIII(1), pp. 379-410. Available at: https://hrcak.srce.hr/254334 (Accessed 30 November 2021)
Vancouver
D'Alessio V. L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra. Quaderni [Internet]. 2007 [cited 2021 November 30];XVIII(1):379-410. Available from: https://hrcak.srce.hr/254334
IEEE
V. D'Alessio, "L'esercito italiano e l'"effettività della redenzione" a Pisino e in Istria alla fine della Grande Guerra", Quaderni, vol.XVIII, no. 1, pp. 379-410, 2007. [Online]. Available: https://hrcak.srce.hr/254334. [Accessed: 30 November 2021]

Abstracts
L 'autore descrive e discute gli avvenimenti a Pisino e le circostanze politiche
legate alla presenza dell'esercito italiano e dell'amministrazione straordinaria nel tenùorio
nord-adriatico alla conclusione della prima guerra mondiale. L 'obiettivo è riflettere sui problemi
e gli atteggiamenti di uno stato nazionale e del suo esercito al primo contatto con una realtà
plurilingue come quella dell'lstria centrale. Questioni di sicurezza e le preoccupazioni politiche
internazionali ebbero un effetto determinante nell'approccio che l'esercito italiano ebbe nella
gestione dei primi mesi di amministrazione in !stria e Venezia Giulia. Nello sforzo di ristabilire
le libertà e l'ordine sociale, l'atteggiamento dei militari, delle autorità centrali e periferiche, fu
condizionato anche dalla volontà di rendere "effettiva " la redenzione, oltre che dalla conoscenza
blanda della locale composita realtà demografica. Discutendo gli effetti di tale atteggiamento,
l'autore concentra il proprio sguardo su alcuni problemi legati alla gestione della Venezia
Giulia e a dinamiche squisitamente locali, in particolare il rapporto con la vecchia leadership
politica croata e la questione della scuola secondaria

Hrčak ID: 254334

URI
https://hrcak.srce.hr/254334

[croatian]

Visits: 73 *