hrcak mascot   Srce   HID

Izvorni znanstveni članak

LE OPINIONI DI PACIFICO VALUSSI SUI CROATI NEL BIENNIO RIVOLUZIONARIO 1848/1849

Persida Lazarević Di Giacomo ; Università degli Studi „G. d'Annunzio“, Chieti-Pescara, Pescara, Italia

Puni tekst: hrvatski, pdf (196 KB) str. 351-364 preuzimanja: 436* citiraj
APA 6th Edition
Lazarević Di Giacomo, P. (2009). PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.. Croatica et Slavica Iadertina, 5 (5.), 351-364. Preuzeto s https://hrcak.srce.hr/49800
MLA 8th Edition
Lazarević Di Giacomo, Persida. "PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.." Croatica et Slavica Iadertina, vol. 5, br. 5., 2009, str. 351-364. https://hrcak.srce.hr/49800. Citirano 18.09.2020.
Chicago 17th Edition
Lazarević Di Giacomo, Persida. "PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.." Croatica et Slavica Iadertina 5, br. 5. (2009): 351-364. https://hrcak.srce.hr/49800
Harvard
Lazarević Di Giacomo, P. (2009). 'PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.', Croatica et Slavica Iadertina, 5(5.), str. 351-364. Preuzeto s: https://hrcak.srce.hr/49800 (Datum pristupa: 18.09.2020.)
Vancouver
Lazarević Di Giacomo P. PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.. Croatica et Slavica Iadertina [Internet]. 2009 [pristupljeno 18.09.2020.];5(5.):351-364. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/49800
IEEE
P. Lazarević Di Giacomo, "PACIFICO VALUSSI O HRVATIMA ZA VREME REVOLUCIONARNOG DVOGODIŠTA 1848/1849.", Croatica et Slavica Iadertina, vol.5, br. 5., str. 351-364, 2009. [Online]. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/49800. [Citirano: 18.09.2020.]

Sažetak
Le opinioni del giornalista friulano, Pacifico Valussi (1813-1893) sui croati, nel biennio rivoluzionario 1848/1849, rispecchiano le idee di Tommaseo e di Mazzini. I suoi punti di vista attraversano varie fasi: inizialmente Valussi si mostra critico nei confronti dei croati, in quanto facevano parte dell'esercito austriaco e combattevano
contro gli italiani, e in tal senso pubblica degli articoli sui suoi giornali (soprattutto “Fatti e Parole” e “Il Precursore”). Invita dunque i croati ad abbandonare l'esercito ed a unirsi agli italiani per combattere il nemico austriaco. Valussi, successivamente, valuta in maniera positiva il desiderio dei croati di rinunciare agli austriaci. In questa prospettiva cerca di mettere in risalto i vantaggi che ciò avrebbe comportato all'Italia: auspica, quindi, da un lato la formazione
di una “Svizzera marittima”, una specie di litorale italo-illirico fra gli italiani e gli slavi, quale anello di congiunzione tra i due mondi. Dall'altro, invece, osserva che la formazione della Slavia meridionale sarebbe una soluzione per frenare le mire della Russia sull'Occidente.
Benché in questo periodo Valussi si comporti come un risoluto anti-annessionista, mentre l'Italia sta per costituire la propria unità, Valussi cercherà di definirne i confini, mostrandosi in seguito irredentista e cercando di far prevalere le ragioni dell'annessione dell'Istria all'Italia.

Ključne riječi
Pacifico Valussi; Risorgimento; Croati, Litorale italo-illirico

Hrčak ID: 49800

URI
https://hrcak.srce.hr/49800

[hrvatski]

Posjeta: 741 *