Skoči na glavni sadržaj

Izvorni znanstveni članak

IMMIGRAZIONE E EMIGRAZIONE DAL TERRITORIO DELL-ISTRIA, FIUME E ZARA NEL PERIODO 1910-1971.

Vladimir Žerjavić ; Zagreb


Puni tekst: hrvatski pdf 12.654 Kb

str. 631-656

preuzimanja: 3.854

citiraj


Sažetak

L'intenzione di questo articolo EJ fare la ricerca del movimento e
la costatazione dell'immigrazione e I'emigrazione della
popolazione nel perioda dal 1910 fino al 1961/71 nel territorio
d'lstria, Fiume, Zara enelle isole di Cherso, Lagosta, Lussino.
Queste zone venivano assesse alla Jugoslaviadopo la seconda
guerra mondiale, plu preciso alle repubbliche di Croazia e
Slovenia, e fra due guerre erana sotto il governo italiano. La ricersa
viene basata sui risuitati registrati nel 1846 riguardo la lingua
materna e pai paraganata con il censimento del 1880. fatto su Ila
base della lingua professionale ("umgangssprache") con la quale
la partecipazione del popolo italiano EJ aumentata amministrativamente.
Analizzando i censimenti dopo e facendo le correzioni
I'autore ha ottenuto i seguenti risuitati. Fra le due guerre, sotto il
regime fascista 53 mila Croati veniva spatriato forzoso dal territorio
d'lstria. nello stasso tempo 44 mila Italiani veniva immigrato in
Istria. Dopo la seconda guerra mondiale dall'lstria, Fiume, Zara,
dalle isole di Cherso, Lagosta, Lussino 163 mila Italian i e 25 mila
Croati, in totale, 188 mila della popolazione EJ emigrato. Se
sottraiamo da questa cifra 44 mila Italiani immigrati durante il
perioda fascista atteniamo la cifra di 142 mila dei Croati e Italian i
emigrati dal territorio della Repubblica di Croazia dopo la seconda
guerra mondiale.

Ključne riječi

Hrčak ID:

33185

URI

https://hrcak.srce.hr/33185

Podaci na drugim jezicima: hrvatski engleski

Posjeta: 5.674 *