Skip to the main content

Original scientific paper

LA FRONTIERA INTERIORE DI ANTONIO SMAREGLIA

Ivano Cavallini ; Conservatorio di Trieste, Cattedra di Storia della Musica


Full text: italian pdf 3.712 Kb

page 241-264

downloads: 143

cite


Abstract

L' articolo esamina i motivi storici che fanno di Smareglia un compositore atipico,
in un certo senso cosmopolita come lo poteva essere un artista mitteleuropeo nella
seconda metà del XIX secolo. L'opera del maestro polese, infatti, testimonia la presenza
di una forte componente wagneriana, corrispondente alla dimensione cosmopolita o «austriaca
» della sua personalità creativa, accanto a una cantabilità di colore italiano e ad alcuni
elementi slavi, obnubilati da una critica di parte che vedeva in lui uno degli ultimi
rappresentanti del melodramma nazionale.

Keywords

Hrčak ID:

242797

URI

https://hrcak.srce.hr/242797

Article data in other languages: croatian

Visits: 292 *