hrcak mascot   Srce   HID

Izvorni znanstveni članak

CONTRIBUTO AL PITTORE MIHO HAMZIć

Kruno Prijatelj ; samostalni istraživač

Puni tekst: hrvatski, pdf (18 MB) str. 87-93 preuzimanja: 96* citiraj
APA 6th Edition
Prijatelj, K. (1995). Prilog Mihi Hamziću. Peristil, 38 (1), 87-93. Preuzeto s https://hrcak.srce.hr/151186
MLA 8th Edition
Prijatelj, Kruno. "Prilog Mihi Hamziću." Peristil, vol. 38, br. 1, 1995, str. 87-93. https://hrcak.srce.hr/151186. Citirano 30.03.2020.
Chicago 17th Edition
Prijatelj, Kruno. "Prilog Mihi Hamziću." Peristil 38, br. 1 (1995): 87-93. https://hrcak.srce.hr/151186
Harvard
Prijatelj, K. (1995). 'Prilog Mihi Hamziću', Peristil, 38(1), str. 87-93. Preuzeto s: https://hrcak.srce.hr/151186 (Datum pristupa: 30.03.2020.)
Vancouver
Prijatelj K. Prilog Mihi Hamziću. Peristil [Internet]. 1995 [pristupljeno 30.03.2020.];38(1):87-93. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/151186
IEEE
K. Prijatelj, "Prilog Mihi Hamziću", Peristil, vol.38, br. 1, str. 87-93, 1995. [Online]. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/151186. [Citirano: 30.03.2020.]

Sažetak
Miho Hamzić e una tre principali personalita del breve cepitolo rinascimentale della pittura ragusea dei primi due decenni del Cinquecento. In questo studio vengono recati nuovi aspetti sul periodo che il giovane Hamzić fu allievo di Andrea Mantegna probabilmente tra il 1504 e il 1506, cioe negli anni nei quali il grande maestro trascorreva I'ultimo periodo della sua vita. Dal dipinto "II Battesimo di Cristo", prima opera nota del pittore che viena datata verso il 1509 e si trova nel Palazzo dei rettori di Dubrovnik (Ragusa), risulta che egli conosceva sia I'opera giovanile del Mantegna a Padova, che la pittura mantovana del primo decennio del Cinquecento quando il vecchio maestro viveva alla corte dei Gonzaga e era aiutato dal figlio Francesco e da alcuni collaboratori e escolari. Questo ambiente formo il profilo artistico del giovane Hamzić, che ebbe certo I'occasione di vedere il "Battesimo di Crista! nella cappella di s. Giovanni Battista nella chiesa di s. Andrea a Mantova attribuito a Francesco Mantegna e I'arte dei pittori marchigiani della scuola di San Severino con visibili riflessi mantegneschi. Tutti questi elementi cooperarono alla formazione delIo stile dello Hamzić che seppe conservare anche alcune caratteristiche personali e originali come pure tipici elementi locali.

Hrčak ID: 151186

URI
https://hrcak.srce.hr/151186

[hrvatski]

Posjeta: 188 *