Skip to the main content

Original scientific paper

ANALISI STORICA E SVILUPPO DEL COMPLESSO MILITARE DI MONUMENTI - SANTA CATERINA NEL GOLFO DI POLA

Raul Marsetič ; Centro di ricerche storiche Rovigno


Full text: italian pdf 397 Kb

page 199-235

downloads: 249

cite


Abstract

Lo studio ricostruisce le vicende del complesso militare di Monumenti – Santa Caterina nel Golfo di Pola attraverso lo sviluppo delle strutture belliche e degli impianti che vi furono realizzati dalla metà del XIX secolo. Fu da allora che iniziarono ad affermarsi, nell’ambito dello sviluppo di Pola come grande porto da guerra della Marina asburgica, le notevoli potenzialità militari di tutta la costa settentrionale della baia. Proseguì a svilupparsi per tutto il periodo austriaco, in pratica fino alla fine della Prima guerra mondiale in partico-lare grazie allo sviluppo della Stazione di Volo e poi Arsenale Aereo. L’attività e crescita del complesso continuò, in maniera alterna, anche durante l’epoca italiana con l’erezione di nuo-ve importanti realizzazioni che ancora ne caratterizzano interamente l’aspetto odierno. Non meno rilevanti furono anche i decenni di amministrazione jugoslava con il mantenimento del complesso in piena attività e il compimento di nuove attuazioni negli anni Settanta e Ottanta. Alla dissoluzione della federazione nel 1991 seguì dapprima un primo periodo di decadenza e successivamente, con il completo abbandono dell’area da parte delle forze armate, la com-pleta devastazione in conseguenza di saccheggi su vasta scala.

Keywords

Pola – Pula, Monumenti, Santa Caterina, golfo di Pola, area militare, labo-ratorio d’artiglieria, polveriera, See Flug Station, idroscalo militare, scuola sommergibili, Prima guerra mondiale, Seconda guerra mondiale

Hrčak ID:

241563

URI

https://hrcak.srce.hr/241563

Article data in other languages: croatian

Visits: 491 *