hrcak mascot   Srce   HID

Pregledni rad

Alcuni frammenti del banditismo nel primo decennio dell’Ottocento (La cornice metodologica e l’esempio istriano)

Marko Jelenić

Puni tekst: hrvatski, pdf (287 KB) str. 165-178 preuzimanja: 130* citiraj
APA 6th Edition
Jelenić, M. (2014). Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer). Vjesnik Istarskog arhiva, 21 ((2014.)), 165-178. Preuzeto s https://hrcak.srce.hr/143737
MLA 8th Edition
Jelenić, Marko. "Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer)." Vjesnik Istarskog arhiva, vol. 21, br. (2014.), 2014, str. 165-178. https://hrcak.srce.hr/143737. Citirano 12.12.2019.
Chicago 17th Edition
Jelenić, Marko. "Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer)." Vjesnik Istarskog arhiva 21, br. (2014.) (2014): 165-178. https://hrcak.srce.hr/143737
Harvard
Jelenić, M. (2014). 'Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer)', Vjesnik Istarskog arhiva, 21((2014.)), str. 165-178. Preuzeto s: https://hrcak.srce.hr/143737 (Datum pristupa: 12.12.2019.)
Vancouver
Jelenić M. Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer). Vjesnik Istarskog arhiva [Internet]. 2014 [pristupljeno 12.12.2019.];21((2014.)):165-178. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/143737
IEEE
M. Jelenić, "Neki fragmenti razbojništva u prvom desetljeću Ottocenta (Metodološki okvir i istarski primjer)", Vjesnik Istarskog arhiva, vol.21, br. (2014.), str. 165-178, 2014. [Online]. Dostupno na: https://hrcak.srce.hr/143737. [Citirano: 12.12.2019.]

Sažetak
Sulla base dei fondi documentari dell’Archivio di Stato di Pisino (DAPA) l’articolo ha l’intenzione di analizzare la vastità del fenomeno del banditismo sociale in Istria durante il primo decennio dell’Ottocento. La carenza di cibo e una forte resistenza al governo napoleonico in Istria, sopratutto nel Rovignese, ha favorito il formarsi del brigantaggio nella Penisola. Nel periodo descritto, le località di Parenzo, Cittanova e Rovigno erano luoghi pericolosi dove girovagavano molti malviventi e pericolosi gruppi di persone che assalivano città e villaggi. Malgrado il governo napoleonico, mediante vere e proprie azioni militari, fece catturare ed impiccare molti malviventi, la violenza ha persistito ancora a lungo nella vita quotidiana in Istria. I mandati di cattura, fonti molto frequenti ritrovate in archivio, offrono informazioni su atrocità descritte che spaziano in un’arco da furti a ferimenti o gravi omicidi. La facoltà di essere un violento criminale non era riservata ad un gruppo preciso di persone. Tra criminali e violenti si registrano persone di tutte le età, dai giovani ai più vecchi, ugualmente sia uomini che donne, persone provenienti da città o località rurali. L’analisi della storia del banditismo sociale offre infine una migliore comprensione della complessità delle relazioni interpersonali dei singoli ed infine nuove prospettive di ricerca.

Ključne riječi
banditismo sociale; violenza; furti e uccisioni; Ottocento; Istria

Hrčak ID: 143737

URI
https://hrcak.srce.hr/143737

[hrvatski] [engleski]

Posjeta: 303 *